Il cuore di Napoli nel mondo…

0
1332

Questa storia nasce a Maxixe, cittadina del Mozambico, Africa meridionale.
Siamo lontani dall’Europa, siamo lontani dagli standard di vita che conosciamo.
Shaun Bissett è uno statunitense che vive lì. www.facebook.com/shaun.bissett.5
Resosi conto del deficit della scuola pubblica ha avviato 6 anni fa un progetto di scuola che cerca di dare una qualità migliore di insegnamento.
Nessun fondo pubblico, nessuna sovvenzione statale.
Una di quelle imprese ardue, difficili. Solo le rette e donazioni eventuali. Un sogno.
Ma quando hai la capacità di sognare non ci sono limiti. Teodosio Aly, mozambicano, è il professore di educazione fisica.
Con lui l’idea di aprire un corso di scuola calcio, per far nascere una squadra in grado di giocarsela ai campionati scolastici.
Ma serve tutto. A cominciare dalle divise. Non è facile.
Ma nella scuola la Direttrice pedagogica è la mozambicana Rita Rosalina Macane.
E allora, direte? E allora Rita è sposata con un napoletano, Davide Tomberli​ , che lavora per un’ONG che opera lì.
E Davide non perde tempo. Da grande tifoso del Napoli si mette in contatto con gli admin di un gruppo, “ napoletani nel mondo jamme ja’ 1926” (Antonio e Rosaria Palmiero).
Pensano a un’iniziativa (“doniamo un sorriso”) per raccogliere fondi per acquistare dei completino del Napoli da donare ai bambini africani. Si prendono un mese di tempo, ma è inutile.
In meno di una settimana già hanno raccolto tutto quello che serviva.
I completini sono arrivati e sono stati consegnati.
L’ OWA FC è pronta a scendere in campo, e noi con loro.
Perché il cuore di Napoli arriva ovunque.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCaro Gigi, ti capisco…
Articolo successivo33° giornata: aspettando Juve-Napoli
Maurizio Zaccone
Sono nato a Napoli nel 1974. All'attività di grafico pubblicitario, ho sempre affiancato la mia passione per la scrittura. Giornalista e Blogger. Scrivo per Quotidiano Napoli (free press partenopeo) e Identità Insorgenti (testata on line). Ma, soprattutto, scrivo per la mia città.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here