Inter-Orsato:2-3

0
992

Tutto come previsto.
Alla Juve toccava vincere e ha vinto.
Come sempre. Con gli stessi metodi.
Perché girarci intorno serve a poco.
Sono partite che vanno giocate in 14” ha dichiarato Allegri alla vigilia.
Così è stato. E nemmeno 14 contro 11. Contro 10, così è ancora piu’ facile.
Ormai è inutile anche vivisezionare gli episodi, perché tanto non cambia nulla.
Io non credo, minimamente, alla pessima gara di Orsato. Anzi.
L’arbitro ha fatto quello che ci si aspettava, che probabilmente doveva fare.
Favorire i bianconeri. Come succede da un secolo.

Si ricorre al Var per l’espulsione di Vecino; il regolamento lo permette per falli da espulsione diretta “soltanto quando un chiaro errore è stato commesso dall’arbitro centrale”. http://www.arbitri.com/forum/viewtopic.php?f=4&t=17527

In sostanza se non l’hai visto il fallo.

Nella fattispecie il pestone di Vecino però era stato visto e sanzionato (ammonizione).
Nessun “chiaro errore” che giustifichi il ricorso al Var. Anzi, la piu’ logica delle decisioni.
E la “vigoria sproporzionata”, che giustificherebbe il rosso, non c’è.
Ma Vecino viene espulso e l’Inter si ritrova in 10.
E la partita viene falsata.
E poi tutta una serie di atti di clemenza per evitare che la Juve se la debba giocare ad armi pari.
Clamorosa l’entrata di Pjanic su Rafinha, colpito al petto e al volto.

Ma senza l’utilizzo di armi o oggetti contundenti per Orsato è troppo poco, e non concede la sacrosanta ammonizione con relativa espulsione.

Giallo a D’Ambrosio invece per proteste.
Alex Sandro abbatte Cancelo proiettato verso l’area al 35°; sarebbe giallo, non sarà nulla.
Cuadrado dovrebbe beccarsi il secondo giallo al 38° per ostruzione su Perisic.
Ovviamente non ci sarà.

Il tackle di Barzagli su Perisic sarebbe come il fallo di Vecino.
Ma Barzagli non ha la maglia nerazzurra e quindi solo ammonizione.

Il resto è storia.
L’Inter riesce anche a ribaltarla ma la Juve ristabilisce il vantaggio negli ultimi 5 minuti e si porta a casa i 3 punti.
Che, come altri raccolti ingiustamente in questo campionato, saranno determinanti per la classifica finale.
Questo campionato è letto come avvincente ed entusiasmante rispetto agli altri campionati europei. Rispetto ai precedenti campionati italiani monopolizzati dai bianconeri.
Niente di piu’ falso. E’ il solito deprimente campionato, viziato, condizionato, falsato.
Ora chiamateci piagnoni, fomentatori d’odio e di polemiche.
Accusateci di avvelenare il dibattito sportivo.
E poi scendete in piazza a festeggiare.

Ma, per coerenza, indossate casacche arbitrali.
____________________________________________________________
La Juventus ha 10 milioni di amici su Facebook. La particolarità è che sono tutti arbitri.
Gene Gnocchi, su La Gazzetta dello Sport, 2014

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here