13°giornata. Napoli-Chievo 0-0

0
500

Niente da fare. 2 pali, 20 calci d’angolo, 17 tiri dei quali 10 in porta ma non bastano a portare a casa la vittoria. Finisce 0-0 contro l’ultima in classifica.

Ci manca probabilmente un rigore, magari anche più di uno. Ma ci è mancata anche la prestazione che serviva per domare un avversario che ancora non ha vinto una partita in serie A.

Quindi se da un lato bisogna fare mea culpa, perché certe squadre vanno superate senza se e senza ma, dall’altro non bisogna cospargersi il capo di cenere.

In un lungo campionato, di quelli normali, si pareggia e si perde qualche volta. E non sempre accade con le grandi squadre.

La Juve ha avuto ragione del Chievo, alla prima giornata, solo al 93°, vincendo 3-2 una partita ormai incamminata verso il pareggio.

Quindi non cederei in futuro alla tentazione di dire: “se vincevamo con il Chievo adesso stavamo…” perché è fisiologico. Certo, se guardiamo avanti chi le vince tutte è demoralizzante, ma il campionato normale è sotto di noi, non sopra.

Rispetto all’anno scorso, che nelle prime 13 ne vincemmo 11 pareggiandone 2, abbiamo 6 punti in meno. I bianconeri invece ne hanno fatti 6 in più rispetto allo stesso punto di stagione.

Un bilancio va fatto tra 6 giornate, alla fine del girone d’andata. Vediamo come i bianconeri supereranno i match impegnativi che li attendono e se noi troveremo costanza di risultato.

A quel punto ci studieremo la classifica.

Ora bisogna avere testa alla Champions, perché abbiamo ribaltato le percentuali ed ora la qualificazione è più possibile che mai. Da quelle parti risiede l’impresa; battere la Stella Rossa e poi vedere cosa è successo a Parigi. Non è facile ma nemmeno impossibile.

Di questi tempi, l’anno scorso, in molti auspicavano una rapida uscita dalle coppe per concentrarsi sul campionato, oggi la visuale è un po’ diversa.

Non si molla su niente. Ci giochiamo tutto fino all’ultimo minuto.

I conti si fanno alla fine, ora  è solo tempo di crederci.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here